Cleopatra, la regia affidata a David Fincher?


L’ambizioso progetto del nuovo biopic su Cleopatra, probabilmente in 3D prende sempre più forma. Sono intanti ad avere mostrato molto interesse per questo progetto, tanto da far scoprire le prime “carte” in tavola, se pensiamo che Angelina Jolie è stata la prima ad essere contattata per interpretare il ruolo che fu fra gli altri anche di Liz Taylor. Cleopatra 3D dunque prende sempre piu forma, adesso dopo aver scelto la protagonista, la produzione sta sondando il terreno per scegliere un regista che possa essere all’altezza. Il primo nome che era venuto fuori, era quello di James Cameroon: grandissimo successo con Avatar, in 3D, ma il regista americano si è detto dispiaciuto e non ha potuto accettare. Infatti è troppo impegnato nelle riprese e nella produzione del sequel di Avatar, dunque tecnicamente non c’era il tempo materiale per impegnarsi in un progetto così ampio. Il secondo della lista era Paul Greengrass, anche lui regista molto quotato, ma anche lui molto impegnato: attualmente sta lavorando su un progetto molto interessante, un film sull’assassinio di Martin Luther King, chiamato Memphis. La produzione a questo punto ha provato la terza carta dal mazzo dei grandi registi: David Fincher. Sembra il nome più probabile, quello che nelle prossime settimane dovrebbe venire annunciato come  regista di Cleopatra 3D. Fincher torna a collaborare con la produzione di Scott Rudin, dopo “The Girl with the Dragon Tattoo”, attualmente in post produzione.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.