Oscar 2014, tutte le nomination: c’è “La grande bellezza”


la-grande-bellezzaL’Italia ce l’ha fatta: il film di Paolo Sorrentino, “La grande bellezza” è fra le pellicole in gara per la vittoria dell’ambitissimo premio Oscar come Miglior film straniero. Un riconoscimento importante per il regista italiano, che può essere allargato anche al cinema del nostro Paese. “Eravamo piuttosto tesi, ed è una meravigliosa notizia. E’ un film che prende ispirazione da tipi italiani, e quindi è doveroso ringraziare l’Italia, che ha uno sguardo di tenerezza e comprensione nei confronti anche delle più evidenti miserie umane” commenta con grande emozione il regista Sorrentino. Per quello che riguarda l’intera lista delle nomination degli Oscar 2014, spiccano alcuni film in particolare: “American Hustle” e “Gravity”, che portano a casa ben 10 nomination. La cerimonia degli 86simi Oscar è fissata per il prossimo 2 marzo al Dolby Theater di Los Angeles, condotta da Ellen DeGeneres. Ecco la lista completa delle nomination agli Oscar 2014.

MIGLIOR FILM
Brad Pitt, Dede Gardner, Jeremy Kleiner, Steve McQueen e Anthony Katagas per 12 anni schiavo
Charles Roven, Richard Suckle, Megan Ellison e Jonathan Gordon per American Hustle – L’apparenza inganna
Scott Rudin, Dana Brunetti e Michael De Luca per Captain Phillips – Attacco in mare aperto
Alfonso Cuarón e David Heyman per Gravity
Megan Ellison, Spike Jonze e Vincent Landay per Lei
Albert Berger e Ron Yerxa per Nebraska
The Wolf of Wall Street
Robbie Brenner e Rachel Winter per Dallas Buyers Club
Gabrielle Tana, Steve Coogan e Tracey Seaward per Philomena

MIGLIOR REGIA
Alfonso Cuarón per Gravity
Steve McQueen per 12 anni schiavo
David O. Russell per American Hustle – L’apparenza inganna
Martin Scorsese per The Wolf of Wall Street
Alexander Payne per Nebraska

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA
Bruce Dern per Nebraska
Chiwetel Ejiofor per 12 anni schiavo
Matthew McConaughey per Dallas Buyers Club
Christian Bale per American Hustle – L’apparenza inganna
Leonardo DiCaprio per The Wolf of Wall Street

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
Meryl Streep per I segreti di Osage County
Judi Dench per Philomena
Sandra Bullock per Gravity
Cate Blanchett per Blue Jasmine
Amy Adams per American Hustle – L’apparenza inganna

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
Michael Fassbender per 12 anni schiavo
Barkhad Abdi per Captain Phillips – Attacco in mare aperto
Jared Leto per Dallas Buyers Club
Bradley Cooper per American Hustle – L’apparenza inganna
Jonah Hill per The Wolf of Wall Street

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Julia Roberts per I segreti di Osage County
June Squibb per Nebraska
Lupita Nyong’o per 12 anni schiavo
Jennifer Lawrence per American Hustle – L’apparenza inganna
Sally Hawkins per Blue Jasmine

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE
Eric Warren Singer e David O. Russell per American Hustle – L’apparenza inganna
Woody Allen per Blue Jasmine
Craig Borten e Melisa Wallack per Dallas Buyers Club
Spike Jonze per Lei
Bob Nelson per Nebraska

MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE
Richard Linklater, Julie Delpy e Ethan Hawke per Before Midnight
Billy Ray per Captain Phillips – Attacco in mare aperto
Terence Winter per The Wolf of Wall Street
Steve Coogan e Jeff Pope per Philomena
John Ridley per 12 anni schiavo

MIGLIOR FOTOGRAFIA
Emmanuel Lubezki per Gravity
Bruno Delbonnel per A proposito di Davis
Phedon Papamichael per Nebraska
Roger Deakins per Prisoners
Philippe Le Sourd per The Grandmaster

MIGLIOR MONTAGGIO
Joe Walker per 12 anni schiavo
Christopher Rouse per Captain Phillips – Attacco in mare aperto
Alfonso Cuarón e Mark Sanger per Gravity
Alan Baumgarten, Jay Cassidy e Crispin Struthers per American Hustle – L’apparenza inganna
Martin Pensa e Jean-Marc Vallée per Dallas Buyers Club

MIGLIOR SCENOGRAFIA
Adam Stockhausen e Alice Baker per 12 anni schiavo
Judy Becker e Heather Loeffler per American Hustle – L’apparenza inganna
Andy Nicholson, Rosie Goodwin e Joanne Woodlard per Gravity
Catherine Martin e Beverley Dunn per Il grande Gatsby
K.K. Barrett e Gene Serdena per Lei

MIGLIORI COSTUMI
Michael Wilkinson per American Hustle – L’apparenza inganna
Catherine Martin per Il grande Gatsby
12 anni schiavo
William Chang per The Grandmaster
Michael O’Connor per The Invisible Woman

MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE
John Williams per Storia di una ladra di libri
Steven Price per Gravity
Thomas Newman per Saving Mr. Banks
William Butler e Owen Pallett per Lei
Alexandre Desplat per Philomena

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez per Frozen – Il regno di ghiaccio (‘Let It Go’)
Bono, The Edge, Adam Clayton e Larry Mullen Jr. per Mandela: Long Walk to Freedom (‘Ordinary Love’)
Pharrell Williams per Cattivissimo me 2 (‘Happy’)
Bruce Broughton e Dennis Spiegel per Alone Yet Not Alone (‘Alone Yet Not Alone’)
Karen O e Spike Jonze per Lei (‘The Moon Song’)

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURE
Dallas Buyers Club
The Lone Ranger
Nonno cattivo

MIGLIOR SONORO
Captain Phillips – Attacco in mare aperto
Gravity
A proposito di Davis
Lone Survivor
Lo Hobbit: la desolazione di Smaug

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO
Gravity
Captain Phillips – Attacco in mare aperto
All Is Lost – Tutto è perduto
Lo Hobbit: la desolazione di Smaug
Lone Survivor

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI
Tim Webber, Chris Lawrence, David Shirk, Neil Corbould e Nikki Penny per Gravity
Joe Letteri, Eric Saindon, David Clayton e Eric Reynolds per Lo Hobbit: la desolazione di Smaug
Bryan Grill, Christopher Townsend, Guy Williams e Dan Sudick per Iron Man 3
Ben Grossmann, Burt Dalton, Patrick Tubach e Roger Guyett per Into Darkness – Star Trek
Tim Alexander, Gary Brozenich, Edson Williams e John Frazier per The Lone Ranger

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
I Croods
Frozen – Il regno di ghiaccio
Cattivissimo me 2
The Wind Rises
Ernest & Celestine

MIGLIOR FILM STRANIERO
Il sospetto
Omar
La grande bellezza
The Missing Picture
Alabama Monroe – Una storia d’amore

MIGLIOR DOCUMENTARIO
Joshua Oppenheimer e Signe Byrge Sørensen per The Act of Killing – L’atto di uccidere
20 Feet from Stardom
Zachary Heinzerling e Lydia Dean Pilcher per Cutie and the Boxer
Rick Rowley e Jeremy Scahill per Dirty Wars
Jehane Noujaim e Karim Amer per The Square

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.