Il corvo: nel reebot forse Mark Wahlberg?


Il corvo ritornerà al cinema e avrà il volto di Mark Wahlberg.  Secondo le recenti notizie diffuse sul web, sarebbe proprio l’attore di The Departed a prendere il posto del compianto Brandon Lee, morto in circostanze misteriose durante le riprese della pellicola del 1994. Per il momento manca l’ufficialità, fonti vicine a Wahlberg dicono che sia particolarmente interessato a prendere parte al reebot del Corvo.
Nel frattempo che la Relativity Media sta lavorando alacremente per terminare gli accordi con il cast, Nick Cave prosegue nel lavoro di scrittura della sceneggiatura. Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, il film non trarrà spunto dal lungometraggio di Alex Proyas ma dal fumetto di James O’Barr. Infatti il cantante-sceneggiatore sta cercando di attenersi il più possibile ai fatti raccontati all’interno del comics.
Stephen Norrington sarà il regista del nuovo Corvo. Il cineasta è convinto che la sua versione della storia di Eric Draven sarà molto differente da quella che si conosce. Quello che intende fare è raccontare gli eventi così come sono riportati nelle strisce di O’Barr. Nel fumetto è contenuta molta più violenza e follia rispetto al film: Draven è in realtà uno psicotico affetto da seri disturbi mentali, particolari che Proyas ha ritenuto di eliminare dalla sua versione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.