L’ultima casa a sinistra


b99d

L’ultima casa a sinistra, film horror remake del 1972, risulta come un horror ben sviluppato, ma non introduce novità.

Ambietato nella casa per le vacanze della famiglia Collinwood, situata in solitudine sulla riva di un lago, effettivamente è una casetta che ispira crimini, com’è di norma in un film horror.

La figlia dei Collinwood, ragazzina, si chiama Mari, ed era uscita insieme all’amica Paige quando vengono rapite da un gruppo di criminali con tendenze sadiche.

L’amica viene violentata e uccisa, lei lasciata agli sgoccioli in fin di vita, che tenta di arrivare alla casa dei genitori, dove però troverà proprio i criminali, che troveranno rifugio li inscenando un incidente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.