Resident Evil, rinvio al 2011


Ancora cambiamento di data per l’uscita di “Resident Evil: Afertlife”, il quarto capitolo della saga di Resident Evil, infatti era stato programmato per il 17 settembre, poi negli ultimi mesi era stata spostata la data di uscita, anticipandola al 27 agosto 2010.
Ma la STYD, in accordo con la Sony, hanno dovuto rinviare questo film al 14 gennaio 2011. La notizia è ufficiale, ma era nell’aria da qualche mese, da quando la protagonista femminile, Milla Jovovich aveva annunciato ai propri fans su Twitter che probabilmente il film sarebbe slittato di qualche mese.
Il motivo è semplice: il 3D. Infatti la Sony non aveva mai realizzato un film in 3D e non volendo offrire ai fans della saga di Resident Evil un lavoro incompleto, hanno preferito far slittare l’uscita a gennaio 2011.
Ricordiamo che nel cast, oltre la bellissima Milla Jovovich, ci sarà la new entry del protagonista di Prison Break, Wentworth Miller, oltre il ritorno di Spencer Locke e Ali Larter.
I fans italiani dovranno ancora aspettare ancora di più, in quanto il film uscirà nel gennaio 2011 negli Usa, mentre per le altre nazioni, Italia compresa, non è stata ancora annunciata una data ufficiale.

milla

Ancora cambiamento di data per l’uscita di “Resident Evil: Afertlife”, il quarto capitolo della saga di Resident Evil, infatti era stato programmato per il 17 settembre, poi negli ultimi mesi era stata spostata la data di uscita, anticipandola al 27 agosto 2010.

Ma la STYD, in accordo con la Sony, hanno dovuto rinviare questo film al 14 gennaio 2011.
La notizia è ufficiale, ma era nell’aria da qualche mese, da quando la protagonista femminile, Milla Jovovich aveva annunciato ai propri fans su Twitter che probabilmente il film sarebbe slittato di qualche mese.

Il motivo è semplice: il 3D. Infatti la Sony non aveva mai realizzato un film in 3D e non volendo offrire ai fans della saga di Resident Evil un lavoro incompleto, hanno preferito far slittare l’uscita a gennaio 2011.

I fans italiani dovranno ancora aspettare ancora di più, in quanto il film uscirà nel gennaio 2011 negli Usa, mentre per le altre nazioni, Italia compresa, non è stata ancora annunciata una data ufficiale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.