20.000 leghe sotto i mari per David Fincher


Se la notizia fosse stata lanciata il primo di aprile sarebbe stata considerata senza ombra di dubbio un scherzo goliardico. Invece no. La Disney ha contattato David Fincher per dirigere 20.000 leghe sotto i mari.
La notizia sembra essere ufficiale, ed è anche in piena fase di lavorazione. Infatti la casa di produzione di Topolino ha già arruolato lo sceneggiatore del film: si tratta dello sceneggiatore di The Bourne Ultimatum, Scott Burns.
A giudicare dai nomi coinvolti nel progetto sembra che la Disney voglia dare una pennellata di dark al racconto di Jules Verne, ed anche in questo caso c’è una sorpresa. Il regista di Panic Room e de Il curioso caso di Benjamin Button insieme a Scott Burns hanno fatto sapere di avere le idee chiare su quale direzione dare al lungometraggio. Niente violenza esasperata (tipica di Fincher) e niente momenti esageratamente adrenalinici (tipici di Burns). 20.000 leghe sotto i mari versione Fincher sarà un kolossal alla Star Wars, più epico che pulp.
Non si conosce la data di uscita del film ma, a giudicare dagli impegni di David Fincher, si può immaginare che le cose andranno per le lunghe. Il regista di Seven sarà coinvolto nel remake americano di Millennium: uomini che odiano le donne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.