Toyer, Brian De Palma torna a girare in Italia


Ancora pochi mesi e il grande regista di pellicole storiche come “Carrie” o “Scarface” tornerà in Italia. Stiamo parlando ovviamente del regista americano Brian de Palma che è al lavoro per il suo nuovo progetto cinematografico: si tratta di un film che prende spunto da un romanzo thriller dello scrittore Gardner McKay. Il libro (ed il film omonimo che De Palma realizzerà) si chiama Toyer, il regista ha deciso di girare alcune scene in Italia, sebbene il libro sia ambientato a Los Angeles. Più precisamente, il set di Toyer si sposterà a Venezia, dove a partire da novembre, il film avrà luogo: per la località veneziana si tratta solo di alcune scene, dove verrà simulato il Carnevale di Venezia, fra i più celebri al mondo. La pellicola verrà prodotta Tarak Ben Ammar e Scott Steindorff, la sceneggiatura come già detto prende grandi spunti dal romanzo “Toyer” di McKay. Pochi però i dettagli sul cast del film: infatti De Palma ed il suo staff non hanno fatto trapelare grandi notizie. Si parla di una possibile coppia di protagonisti che vede Juliette Binoche e Jeremy Northam. Quest’ultimo potrebbe essere il protagonista maschile, un uomo disturbato che si diverte torturando delle donne psicologicamente. La tortura non si fermerà lì, ma porterà le donne addirittura in coma farmacologico, tutto ciò senza aggressioni da parte dell’uomo. Una neurologa ed una giornalista proveranno a dare la caccia a questo maniaco-assassino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.