Leonardo Di Caprio protagonista di “The Creed of Violence”?


Fra un impegno cinematografico e l’altro, Leonardo Di Caprio esprime la sua passione per un genere cinematografico non troppo diffuso negli ultimi anni, ossia i film western. Probabilmente molti di voi non lo ricorderanno, ma un giovanissimo Di Caprio apparve in “Pronti a morire” di Sam Raimi, con Russel Crowe e Sharon Stone. Probabilmente potremmo definire il western come una delle passioni cinematografiche del biondo attore americano, che in questi giorni ha accettato l’offerta di Quentin Tarantino, per un importante ruolo in “Django Unchained”. Non è finita qua: la produzione di “The Creed of Violence“, d’accordo col regista (che dovrebbe Todd Field), avrebbe pensato proprio a Leonardo Di Caprio, come uno dei personaggi principali del film. Un ruolo importante, Di Caprio dovrebbe interpretare il ruolo di uno dei due protagonisti, anche se non è stato reso noto quale sarà il suo preciso ruolo. Accetterà Di Caprio un nuovo richiamo dal mondo del cinema western? Il progetto sembra interessante: è la storia ispirata al romanzo di Boston Teran, che racconta le gesta del criminale Rawbone, che acquisterà un carico di armi da esportare in Messico. Ma viene beccato sul fatto da John Lourdes, agente dell’FBI, che lo convincerà ad infiltrarsi nella missione…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.