Torino Film Festival, sarà Paolo Sorrentino il presidente della giuria


Il Torino Film Festival è alle porte e la direzione ha deciso chi sarà il personaggio di spicco che guiderà la giuria del Concorso Internazionale Lungometraggi del 30esimo Torino Film Festival. Si tratta del regista e scrittore Paolo Sorrentino, scelto fra i più importanti autori italiani contemporanei. Di certo, Paolo Sorrentino non ha bisogno di presentazioni: il regista ha esordito nel cinema con “L’uomo in più”, nel 2001, ma raggiunse il successo internazionale nel 2008, con il film “Il divo”, dramma grottesco su Giulio Andreotti. Sorrentino ha ricevuto l’importante premio della Giuria a Cannes col film “This must be the place” con Sean Penn. Di recente è stato anche premiato con una candidatura al Premio Strega, con il romanzo “Hanno tutti ragione “. Fra gli eventi di questo Torino Film Festival, c’è senza dubbio la premiazione di Ken Loach: il regista britannico sarà infatti insignito del premio Gran Premio Torino della 30° edizione. Loach, insieme allo sceneggiatore Paul Laverty, presenterà in anteprima in Italia, l’ultima sua commedia: “The Angels’ Share”, film che racconta la storia di un gruppo di giovani scozzesi che riesce a trovare una vita migliore grazie al malto scozzese. “The Angels’ Share” ha anche vinto il Premio della Giuria all’ultimo Festival di Cannes.
Il 30esimo Torino Film Festival sarà diretto da Gianni Amelio e si svolgerà nella cittadina piemontese dal 23 novembre al 1 dicembre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.