Leonardo DiCaprio: “Con Shutter Island ho affrontato il mio ruolo più estremo”


È da poco uscito nelle sale cinematografiche il nuovo film di Martin Scorsese, Shutter Island. La pellicola narra la storia dell’agente Teddy Daniels (Leonardo DiCaprio) chiamato ad indagare sulla scomparsa di una pericolosa paziente in una prigione di massima sicurezza situata sull’isola Shutter. Leonardo DiCaprio, che è il protagonista della pellicola, in occasione del lancio di Shutter Island ha parlato della sua amicizia con Martin Scorsese e del rapporto lavorativo che li lega da ben quattro film: ho sempre desiderato lavorare con Martin, ma non ho mai veramente pianificato le occasioni per farlo. Come in tutte le situazioni più creative, le nostre collaborazioni cominciano quasi casualmente, con naturalezza. Il progetto di Shutter Island   è sbucato dal nulla e ci ha portato in una direzione mai presa prima. Questo è senza dubbio il mio ruolo più dark ed estremo.
L’attore ha anche specificato quali sono le qualità del regista di origini italiane: lui si fida degli attori, e non tutti i registi lo fanno. Fa in modo che il personaggio diventi davvero tuo, ti fa sentire di avere una grande responsabilità, ma anche un grande potere. Con lui sono cresciuto, ma forse per avvicinarmi a Robert De Niro o James Dean impiegherò una vita.

1 Trackback & Pingback

  1. Leonardo DiCaprio: “Con Shutter Island ho affrontato il mio ruolo più estremo” | iPlaza Network

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.