Ghostbuster 3, Dan Aykroyd conferma: “Si parte in primavera”


DanAykroyd_GhostbusterTorniamo ancora una volta a parlare di Ghostbuster 3. Il terzo capitolo della saga degli acchiappafantasmi è uno di quei film che sembra sempre essere sul punto di cominciare le riprese: la produzione però non fa partire mai il progetto. Ed è un po’ la stessa cosa con Dan Aykroyd, che per l’ennesima volta fa balzare sulla sedia tutti i fans della saga degli acchiappafantasmi, con una frase breve ma tanto efficace. “Da quanto ho sentito la pre-produzione partirà in primavera. Sarà un film molto bello, tranquilli” dichiara uno dei protagonisti dei primi due film, che sarà sul set anche del terzo episodio. C’è anche da dire che il film ha dovuto fare i conti con parecchie vicissitudini: dia problemi di budget, alla morte di Harold Ramis ad inizio anno, ai continui ripensamenti di Ivan Reitman che a questo punto si è tirato fuori dalla regia, lasciandosi uno spazio per una collaborazione con la produzione del film. Insomma, il terzo capitolo di Ghostbuster sta avendo una storia parecchio travagliata ancora prima di cominciare le riprese. Adesso le parole di Aykroyd ci regalano un timido entusiasmo: il film potrebbe entrare in produzione in primavera? Non è il primo annuncio che rivela l’avvio delle riprese, ma questa volta l’attore è sembrato piuttosto convinto, chissà che non abbia ragione. Al momento il film deve fare i conti con i problemi della produzione: non si conosce nemmeno l’identità del regista della pellicola. Phil Lord e Chris Miller, accostati al film, hanno rinunciato, mentre Ruben Fleischer e Rick Moranis sono sembrati i due più interessati al terzo capitolo di Ghostbusters, ma la produzione non ha ancora scelto chi dirigerà il film.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.