Colonia, Gallenberger sceglie Daniel Bruhl ed Emma Watson


emma watsonUna coppia assolutamente inedita per il regista premio Oscar  Florian Gallenberger. Il regista tedesco torna a dirigere un film a cinque anni dal suo primo ed unico lungometraggio, “John Rabe” e a quattordici anni dal suo fortunato cortometraggio “Queiro ser”, che gli valse un premio Oscar. Gallenberger ha scelto di tornare alla regia con “Colonia“, un film che racconterà la storia di una coppia ai tempi del colpo di stato militare cileno del 1973. La coppia sarà interpretata dal film dalla star tedesca Daniel Bruhl ed Emma Watson, un’attrice che non ha di certo bisogno di presentazioni. Secondo quanto riportato da “Deadline”, Emma sarà Lena, una giovane donna che scoprirà il rapimento del marito, interpretato da Daniel Bruhl, portato via dalla polizia segreta di Pinochet. Per cercare di salvare il suo amore, Lena dovrà fare una scelta molto coraggiosa. Si recherà presso Colonia Dignidad, in un piccolo villaggio cileno nella provincia di Linares, sulla sponda del fiume Perquilauquén: il luogo sembra essere una missione di carità, ma in realtà è qualcosa di molto pericoloso, una setta pericolosa e segreta. L’amore per il marito Daniel le darà la forza ed il coraggio per unirsi a questa setta. Il film “Colonia” è stato prodotto da Majestic Filmproduktion, Iris e Rat Pack, le riprese andranno avanti fino alla fine del 2014, fra il Sud America, Berlino ed il Lussemburgo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.