Fame – Saranno Famosi (2009) – Recensione


47458

Esce nelle sale italiane venerdi 2 ottobre “Fame – Saranno Famosi”, questa volta diretto da Kevin Tancharoen.
Quest’opera è il remake del celebre film del 1980, “Fame” diretta da Alan Parker, che ebbe uno straordinario successo, conquistando pubblico, critica e anche un prestigio Premio Oscar.
Inoltre venne realizzata anche una fortuna serie Tv che ottenne ottimi ascolti in tutto il mondo, e che viene trasmessa spesso anche in Italia.

Il film racconta la storia di alcuni ragazzi iscritti alla “School of Perfoming Arts” di New York: questi ragazzi sono ballerini, attori, cantanti e hanno molto talento, cercano di migliorarsi e di avere l’occasione della vita, ossia avere un impegno nel mondo dello spettacolo.

Ma per riuscire nello “spettacolo” serve molta passione, dedizione, fatica e tanto lavoro: il film seguirà questi ragazzi dagli inizi, cioè dall’ammissione alla scuola, fino al diploma, vera e propria consacrazione per questi ragazzi.
Il remake è attualizzato ai giorni nostri, agli anni 2000 e rivive atmosfere e sensazioni simile a quelle del primo film.

1 Commento su Fame – Saranno Famosi (2009) – Recensione

  1. In realtà il film esce oggi, cioè il 9 ottobre;-)

    Comunque lo andrò a vedere subito e spero che sia figo! La colonna sonora e il trailer sono da sbavare!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.